problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d Salvaguardia del Creato
Errore
  • JFTP::delete: Bad response
  • JFTP::delete: Bad response
problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d
Salvaguardia del Creato PDF Stampa E-mail
01/09/2010 5ª Giornata per la Salvaguardia del Creato (1° settembre 2010)

Commissione Episcopale per il problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace

Commissione Episcopale per l´ecumenismo e il dialogo

"Custodire il creato, per coltivare la pace"

La celebrazione della 5ª Giornata per la salvaguardia del creato costituisce per la Chiesa in Italia un’occasione preziosa per accogliere e approfondire, inserendolo nel suo agire pastorale, il profondo legame che intercorre fra la convivenza umana e la custodia della terra, magistralmente trattato dal Santo Padre Benedetto XVI nel Messaggio per la 43ª Giornata Mondiale della Pace (1° gennaio 2010), intitolato Se vuoi coltivare la pace, custodisci il creato.

Si è inaugurato il 21 Settembre scorso  un ciclo di incontri a ingresso libero, organizzati congiuntamente dal Gruppo di Acquisto Solidale Bi.Bi.Gas e dall'Associazione di Promozione Sociale P.E.C.A.N., che impegneranno i prossimi mesi e che hanno come finalità la diffusione di saperi e pratiche di “ecologia del quotidiano”.

Per “ecologia del quotidiano” s'intendono tutte quelle scelte, piccole e grandi, che ciascun cittadino e consumatore può mettere in atto giorno per giorno per contribuire a un'economia più equa; al rispetto dell'ambiente e degli animali; alla valorizzazione del lavoro e della dignità dell'uomo; alla rivalutazione delle relazioni umane in alternativa ai rapporti commerciali; a un uso più consapevole delle limitate risorse del pianeta; alla riscoperta del gusto e della genuinità dei prodotti della terra.

Produzione biologica, mercato equo-solidale, gestione consapevole dei rifiuti, pratiche di risparmio energetico, energie alternative, decrescita: questi soltanto alcuni dei temi che esperti del settore tratteranno con l'ausilio di filmati illustrativi. A questi incontri si aggiungeranno esperienze guidate di autoproduzione di beni di uso comune a partire da ingredienti naturali ed ecologici, nel tentativo di ritornare alla capacità di fabbricare ciò che ci è necessario e di creare un'alternativa a un sistema di produzione che troppo spesso specula a danno dell'ambiente e della stessa salute umana. Nel corso delle giornate verranno prodotti cosmetici (scrub per il viso), detergenti per l'igiene (shampoo, dentifricio), detersivi, oggettistica.

L'incontro inaugurale è avvenuto al Circolo Arci Nzocchè di via Ettore Ximenes 95, con l’introduzione al ciclo “Coltura è cultura”. La serata è stata condotta da Delia Russo, coordinatrice del Bi.Bi.Gas, e da alcuni dei soci dell'Associazione di Promozione Sociale P.E.C.A.N.

Martedì 28 settembre, alle 16, al Centro Diurno 4 (via dei Cantieri 4) si svolgerà, invece, il primo incontro guidato di autoproduzione. Con limone, sale e aceto i partecipanti prepareranno il “BiBiPiatti”, detersivo per piatti ecologico per lavaggio a mano e in lavastoviglie. La partecipazione ha un costo di 2 euro che saranno destinati all'acquisto delle materie prime. Necessaria la prenotazione entro domenica 26 settembre all'indirizzo e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o al numero 339/5305958.

 


Iscriviti alla newsletter

per essere informato su notizie, eventi della Caritas diocesana di Palermo

Siti amici

Link Utili

2012 Caritas diocesana di Palermo - Credits

problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d