problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d Messaggio per la quaresima 2017 problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d
Errore
  • JFTP::delete: Bad response
  • JFTP::delete: Bad response
  • JFTP::delete: Bad response
problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d
Messaggio per la quaresima 2017 PDF Stampa E-mail

 

 

La Parola è un Dono, l'Altro è un Dono

 

 

Con il Mercoledì delle Ceneri ha inizio la Quaresima, tempo forte di conversione e penitenza in preparazione alla Santa Pasqua. Papa Francesco, nel messaggio annuale, ci esorta a Vivere la Pasqua come un nuovo inizio. Durante questo cammino Quaresimale il Santo Padre ci invita a meditare sulla parabola di "Lazzaro e del ricco epulone" nella quale si intravede drammaticamente la corruzione del peccato e ci offre la chiave per comprendere come agire per raggiungere la vera felicità e la vita eterna, esortandoci ad una sincera conversione..

Richiamando l'invito di Papa Francesco il nostro Arcivescovo Don Corrado Lorefice ci esorta a vivere questo tempo di conversione come “ tempo di vicinanza a Dio, di vera amicizia con Lui, che ci permette di uscire fuori da ogni mediocrità”. “Alla base di tutto c’è la Parola di Dio, che in questo tempo siamo invitati ad ascoltare e meditare con maggiore assiduità” ma “oltre ad assicurarci il dialogo e l’amicizia con il Signore, ci permette di maturare in noi gli atteggiamenti più adatti per vivere la nostra vita in relazione con Dio e con le nostre sorelle e i nostri fratelli”. L'Arcivescovo ci mette in guardia sulle insidie del peccato il quale " non si consuma solo nel segreto del cuore ma ha sempre delle conseguenze disumane in tutti gli ambiti della nostra vita e delle nostre relazioni sociali ed ecclesiali. La luce della Sua Parola, all’interno della dinamica del dono della Sua amicizia, diventa allora generatrice di nuova vita, di nuove relazioni. Veniamo liberati dal ripiegamento egoistico per essere impiegati creativamente nel cantiere della comunione fraterna, del bene, della giustizia, della solidarietà e della pace." «Vi prego, come vostro fratello e pastore, di aprire i nostri cuori nella semplicità e nella piccolezza, sentendoci realmente poveri davanti a Dio e davanti agli uomini. Nessun bisognoso vada via senza una nostra parola e senza un nostro concreto sostegno, perché ogni povero ci rivela la nostra costitutiva povertà».

 

Messaggio Papa Francesco


Messaggio Arcivesco di Palermo Corrado Lorefice

 

Iscriviti alla newsletter

per essere informato su notizie, eventi della Caritas diocesana di Palermo

Siti amici

Link Utili

2012 Caritas diocesana di Palermo - Credits

problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d